Modalità di accesso

Criteri di inclusione 

In base alla Delibera di Giunta Regionale Emilia Romagna 916/18 hanno diritto ad effettuare un ciclo di PMA a carico del Sistema Sanitario Nazionale:
  • le coppie in cui l’età del partner femminile è inferiore a 46 anni (45 anni + 364 giorni)
  • le coppie che hanno eseguito meno di 6 cicli di PMA di II/III livello a carico del Sistema Sanitario Nazionale. Vengono valutati i trattamenti effettuati in Centri pubblici di tutto il territorio nazionale a partire dall’11 settembre 2014 (Delibera di Giunta Regionale Emilia Romagna 1487/14).

Autorizzazione  per le coppie non residenti in Emilia Romagna

Per le coppie non residenti in Emilia Romagna i costi sostenuti per le prestazioni ambulatoriali saranno posti a carico della Azienda USL di residenza tramite fatturazione diretta. Per queste coppie è necessaria la autorizzazione ad accedere alla PMA da parte della Azienda USL di residenza.
 

Prima visita ginecologica per sterilità 

È il primo colloquio con uno dei Medici del Centro. In corso di prima visita, lo Specialista valuterà la situazione clinica e gli esami in possesso della coppia.
Per richiedere questa visita è necessaria una impegnativa con dicitura “Visita ginecologica per sterilità” (codice 89.261 quesito diagnostico: sterilità OS001) redatta dal Medico di Medicina Generale.
Con l'impegnativa la prenotazione può essere fatta rivolgendosi alla Segreteria di Ginecologia (1^ piano, difronte all'edicola) o telefonando al numero 0522.296464 dal Lunedì al Sabato dalle ore 10.00 alle ore 13.00. 
Alla prima visita per sterilità devono essere presenti entrambi i partners. In caso contrario, la prima visita sarà rinviata in base ai tempi della lista di attesa. 
In sede di prima visita è necessario presentare gli esiti di indagini eventualmente eseguite quali:
  • visite ginecologiche 
  • valutazioni tubariche (Isterosalpingografia, sonoisterosalpingografia)
  • interventi chirurgici  addomino-pelvici
  • cicli di PMA 
  • consulenze specialistiche 
  • spermiogrammi 
  • valutazioni andrologiche (visite, dosaggi ormonali, ecografie genitali) 
  • ogni altra documentazione che l’utente ritenga opportuno farci visionare.
Al termine della visita, se l’analisi della documentazione medica si rivelasse esaustiva per  formulare una diagnosi di infertilità e candidare la coppia all’inserimento in lista per PMA, lo Specialista:
  • prescriverà gli esami necessari alla PMA
  • richiederà alla coppia una visita check per sterilità rilasciando il modulo di prenotazione e la relativa tempistica
  • consegnerà i consensi informati e il modulo di autocertificazione dei cicli di PMA eseguiti a carico del Sistema Sanitario Nazionale
  • consegnerà il modulo per la richiesta di autorizzazione per la AUSL di residenza (solo per le coppie non residenti in Emilia Romagna)
Gli esami necessari alla PMA devono essere eseguiti prima della visita check
 
Se l’analisi della documentazione medica non si rivelasse esaustiva per  formulare una diagnosi di infertilità, saranno richiesti ulteriori accertamenti e verrà richiesta alla coppia una ulteriore visita ginecologica di controllo per sterilità.

Visita check

Questa visita serve per poter proseguire senza ritardi con il ciclo di PMA che verrà eseguito nei 2-3 mesi successivi.
In corso di visita check verranno fornite le informazioni necessarie per prenotare la visita di controllo pretrattamento e il monitoraggio per il ciclo di PMA. Per richiedere questa visita è necessario:
  • una impegnativa con la dicitura “Visita check per sterilità
  • il modulo di prenotazione per la visita check con la tempistica indicata dallo specialista
  • avere eseguito una prima visita ginecologica per sterilità presso il nostro Centro.
Con l'impegnativa e modulo di prenotazione l’utente deve rivolgersi alla Segreteria di Ginecologia o di persona (1^ piano, difronte all'edicola) o telefonando al numero 0522.296464 dal Lunedì al Sabato dalle ore 10.00 alle ore 13.00.
 
Durante la visita check, lo Specialista:
  • controllerà gli esami prescritti in corso di prima visita per il ciclo di PMA
  • ritirerà il modulo di autocertificazione dei cicli di PMA eseguiti a carico del SSN e il modulo di autorizzazione per le coppie non residenti in Emilia Romagna.
Se l’analisi della documentazione medica si rivelasse completa e adeguata, saranno consegnate le impegnative per eseguire la visita ginecologica di controllo pretrattamento e il modulo per l’inserimento in lista pe il monitoraggio in previsione del ciclo di PMA .
 
Se così non fosse, saranno richiesti gli accertamenti non adeguati/mancanti (impegnative fornite direttamente dalla nostra Struttura) e verrà richiesta una nuova visita check con appuntamento in base alle liste di attesa.
 

Visita ginecologica di controllo pretrattamento OS003 e inserimento in lista di monitoraggio per PMA

Per richiedere questa visita  è necessario:
  • una impegnativa con la dicitura “Visita ginecologica di controllo pretrattamento” redatta da uno dei Medici del nostro Centro
  • il modulo di prenotazione per l’inserimento in lista monitoraggio per ciclo di PMA
  • aver eseguito la visita check
Con l'impegnativa e modulo di prenotazione l’utente deve rivolgersi alla Segreteria di Ginecologia o di persona (1^ piano, difronte all'edicola) o telefonando al numero 0522.296464 dal Lunedì al Sabato dalle ore 10.00 alle ore 13.00.
 
In corso di vista di controllo pretrattamento lo Specialista:
  • ritirerà il consenso informato firmato e datato
  • consegnerà il piano terapeutico
  • fornirà tutte le informazioni necessarie per il trattamento di PMA che verrà eseguito nei 2-3 mesi successivi
  • prescriverà gli esami virali che hanno validità 90 giorni.
Ultimo aggiornamento: 14/09/2018