Immunologia Oculare

Dipartimento: CHIRURGIE GENERALI E SPECIALISTICHE


Indirizzo: Viale Risorgimento, 80

Responsabile: Dott. Luca Cimino

LE NOSTRE ATTIVITA'

L’immunologia oculare è la branca medica dell’oculistica che si occupa delle “uveiti”, ovvero le malattie infiammatorie oculari che coinvolgono in parte o nella sua interezza l’uvea (la tonaca media vascolare dell’occhio posta tra la sclera e la retina).
Alcune uveiti presentano un coinvolgimento solamente oculare, mentre altre risultano associate a patologie sistemiche. Distinguiamo:
  • uveiti infettive
  • uveiti autoimmuni
  • uveiti idiopatiche
  • sindromi masquerade, come il linfoma vitreo-retinico
  • tumori vasoproliferativi
  • retinopatie autoimmuni
  • uveiti indotte da chemioterapia per melanoma metastatico
Le uveiti si suddividono anche in base alla loro localizzazione anatomica in anteriori (che rappresentano circa il 50% delle uveiti e sono quelle con prognosi visiva migliore), intermedie (le più rare), posteriori e panuveiti (entrambe a prognosi visiva peggiore).
Ad essere colpiti dalle uveiti sono soprattutto gli adulti in età lavorativa, per cui sono malattie che, pur essendo rare, hanno un impatto socio-economico importante. Possono causare cecità nel 10-15% dei casi e sono spesso malattie ad andamento cronico o ricorrente, che alternano periodi di quiete clinica a fasi di riacutizzazione, quindi richiedono un follow-up a lungo termine.
 
La Struttura Semplice Dipartimentale (S.S.D.) Immunologia Oculare dell’Arcispedale Santa Maria Nuova (ASMN) di Reggio Emilia svolge:
  • attività assistenziale prevalentemente clinica che, dopo il raggiungimento di una diagnosi, si traduce in una terapia medica immunosoppressiva sistemica in circa il 40% dei pazienti con uveite
  • attività di ricerca, che consiste nello sviluppo e nell’elaborazione di studi clinici e nella partecipazione a protocolli di ricerca nazionali ed internazionali, con la pubblicazione di articoli su riviste scientifiche.
La struttura si trova presso il Day Service di Oculistica-Otorinolaringoiatria dell’ASMN di Reggio Emilia e consta di 4 medici, di un ortottista, di una biologa-study manager e di un infermiere professionale.
 
La nostra Vision prevede una presa in carico globale del paziente affetto da uveite, in modo che questo abbia un inquadramento diagnostico-terapeutico il più celere possibile con l’esecuzione di tutti gli esami oculistici necessari (visita oculistica, OCT, angiografia oculare, campo visivo, elettroretinografia, potenziali evocati visivi). In alcuni casi, per completare il percorso diagnostico, si rende necessaria l’apertura di cartelle cliniche di day service, per l’esecuzione di esami ematici e radiologici (TC, RMN), oppure di day surgery, per l’attuazione di procedure chirurgiche come l’aspirazione diagnostica di umor acqueo tramite paracentesi della camera anteriore dell’occhio o di umor vitreo attraverso la vitrectomia diagnostica.
L’approccio ideale alle uveiti è quello interdisciplinare che favorisca il dialogo tra i diversi specialisti, al fine di assicurare al paziente la diagnosi e la terapia più appropriata e sicura nel minor tempo possibile. Promuovere il confronto tra specialisti di varie aree mediche è uno degli obiettivi della SSD di Immunologia oculare.
 
Le novità nel campo dell’Immunologia oculare sono numerose sia in campo diagnostico che terapeutico. Nuovi apparecchi sempre più all’avanguardia (come il retinografo-OCT ultrawide field) permettono di indirizzare verso la scelta terapeutica più appropriata. Nuovi farmaci di recente approvati per la cura delle uveiti (come quelli biologici) consentono una terapia più efficace, utile a prevenire le complicanze visive.
 
L’attività della struttura è sostenuta da alcune associazioni di pazienti affetti da uveite, come l’Associazione "Noi e l'Uveite", l’Associazione Italiana Sindrome e Malattia Di Behçet (S.I.M.B.A.), l’Associazione Malati Reumatici Emilia Romagna (A.M.R.E.R.) e l’Associazione RE.MA.RE (Associazione Malati
Reumatici Pediatrici Reggio Emilia).
Ultimo aggiornamento: 09/08/2021