Il percorso di PMA per coppie con materiale crioconservato (congelato) o depositato presso il nostro Centro

Sei qui: Home Page | Informazioni di accesso a reparti e servizi | Informazioni di accesso ai servizi clinici | Ostetricia e Ginecologia | Centro per la Diagnosi e la Terapia della Sterilita' di Coppia ''P. Bertocchi'' | Il percorso di PMA per coppie con materiale crioconservato (congelato) o depositato presso il nostro Centro
Con lo sviluppo delle tecniche di crioconservazione, ovvero di congelamento e scongelamento delle cellule riproduttive, è ad oggi possibile stoccare in azoto liquido e per tempi idealmente indefiniti gameti ed embrioni umani senza rischi sulla salute del futuro nascituro. Il Centro “P.Bertocchi” dispone di una sala criogenica di recente riqualificazione all’interno della quale sono allocati dispositivi contenenti azoto liquido (banche criogeniche) dedicati allo stocaggio di:
  • ovociti, liquido seminale e embrioni umani provenienti da coppie negative per HIV, HCV e HBV
  • ovociti, liquido seminale e embrioni umani provenienti da coppie in cui almeno uno dei due componenti è affetto da HIV
  • ovociti, liquido seminale e embrioni umani provenienti da coppie in cui almeno uno dei due componenti è affetto da HCV
  • ovociti, liquido seminale e embrioni umani provenienti da coppie in cui almeno uno dei due componenti è affetto da HCV+HIV o da coppie in cui un componente è affetto da HCV e l’altro da HIV
  • ovociti e embrioni provenienti da coppie in cui almeno uno dei componeneti della coppia è affetto da HBV
     

PMA con ovociti crioconservati

In caso di insuccesso di un ciclo di PMA con embrioni trasferiti “a fresco” o scongelati, la partner femminile della coppia che abbia a disposizione ovociti criconservati presso la Banca del Laboratorio PMA del Centro “P. Bertocchi” può richiederne lo scongelamento. Nel giorno programmato per lo scongelamento ovocitario, il partner maschile provvede alla raccolta del liquido seminale da consegnare ai Biologi del Laboratorio. A distanza di 2-3 giorni dallo scongelamento ovocitario, se lo sviluppo embrionale procede correttamente, la partner femminile viene sottoposta al trasferimento in utero degli embrioni.
 
Per i dettagli relativi a questo percorso, le modalità d’accesso e di prenotazione, vi invitiamo a consultare la Carta dei Servizi del nostro Centro alla Sezione B.2 

PMA con liquido seminale crioconservato

In casi opportuni, il percorso della Fecondazione in vitro tramite ICSI con trasferimento in utero di embrioni può anche essere svolto utilizzando il liquido seminale del partner precedentemente congelato e depositato presso la Banca del Seme del Laboratorio PMA del Centro “P. Bertocchi” seguendo le stessi fasi di trattamento.
 
La valutazione di fattibilità e l’indicazione alla coppia di svolgere un percorso di PMA con liquido seminale crioconservato è a carico del Ginecologo durante il colloquio d’inquadramento diagnostico e terapeutico della coppia. Per questo motivo, vi invitiamo a consultare la Carta dei Servizi del nostro Centro alla Sezione B.1  seguendo le stesse modalità di accesso indicate per prenotare una prima visita.

PMA con embrioni crioconservati

In caso di insuccesso di un ciclo di PMA con embrioni trasferiti “a fresco”, la coppia che abbia a disposizione embrioni crioconservati presso la Banca degli embrioni del Laboratorio PMA del Centro “P. Bertocchi” può richiederne lo scongelamento e l’eventuale trasferimento in utero. E’ obbligatorio esaurire gli embrioni crioconservati prima di procedere con un ulteriore ciclo “a fresco”. Il trasferimento degli embrioni in utero avverrà il giorno stesso dello scongelamento solo nel caso in cui gli embrioni scongelati risultino idonei al trasferimento. Il numero di embrioni da scongelare è definito per ogni coppia dall’età della partner femminile.
 
Per i dettagli relativi ai percorsi di PMA con scongelamento di embrioni precedentemente crioconservati, le modalità d’accesso e di prenotazione, vi invitiamo a consultare la Carta dei Servizi del nostro Centro alla Sezione B.2
Ultimo aggiornamento: 13/02/2020