Il percorso di PMA per coppie con HIV/HCV (Percorso Genitorialità responsabile)

Dal 2010 il Centro “P. Bertocchi” ha attivato il Percorso di genitorialità responsabile in collaborazione con la Struttura Complessa di Malattie Infettive e con il Servizio di Psicologia Clinica dell’Arcispedale S. Maria Nuova dell’azienda AUSL-IRCCS di Reggio Emilia. Questo percorso multidisciplinare di PMA è rivolto a tutte le coppie i cui esami virali rivelano positività per HIV e/o HCV in un componente o in entrambi i componenti della coppia.
Le fasi del percorso sono le stesse descritte per il percorso della fecondazione in vitro tramite ICSI e trasferimento in utero degli embrioni idonei, ma alla coppia si richiedono una consulenza infettivologica e psicologica preliminare al fine di attestare l'idoneità genitoriale della coppia autorizzando quindi a proseguire il percorso di PMA. Entrambe le idoneità sono vincolanti per prenotare il lavaggio e il deposito del liquido seminale presso la Banca del Seme del nostro Centro, nel caso in cui sia il componente maschile della coppia ad avere positività per HIV e/o HCV.  
 
Fasi del trattamento:
  • Prima visita
  • Idoneità psicologica ed idoneità infettivologica
  • Inserimento formale in lista di attesa per trattamento di PMA e programmazione della visita pretrattamento
  • Lavaggio e deposito del liquido seminale presso la Banca del Seme del Centro “P. Bertocchi”
  • Visita di controllo pretrattamento
  • Induzione e monitoraggio della crescita follicolare multipla (ICFM)
  • Prelievo ovocitario ed eventuale scongelamento del liquido seminale
  • < >Trasferimento in utero degli embrioni idonei
  • Crioconservazione di eventuali ovociti/embrioni sovrannumerari
 
Per i dettagli relativi a questo percorso, le modalità d’accesso e di prenotazione, vi invitiamo a consultare la Carta dei Servizi del nostro Centro alla Sezione B.3
Ultimo aggiornamento: 13/02/2020